Il nuovo laser a picosecondi di Cutera, in uso a Polimed, Brescia, consente di migliorare sensibilmente il melasma attraverso sedute a cadenza mensile

La discromia del melasma consiste in un accumulo eccessivo di melanina, ovvero di pigmento della pelle nel profondità del derma e sotto la giunzione dermi-epidermica.  L’origina è spesso polifattoriale:

  • esposizione solare: si sa che i raggi UVA E UVB sono causa di accumulo di melanina
  • fattori ormonali , quindi gravidanze
  • assunzione di farmaci come i contraccettivi
  • alcuni profumi e sostanze irritanti
  • predisposizione genetica
  • invecchiamento

E’ importante distinguere tra:

macchia solare/senile, pi ù semplice da trattare ( 1-2 sedute con laser Q swiched)

melasma, che riconosce una eziologia diversa e richiede un maggior numero di sedute

Lampada di wood,  melasma della fronte.

Servono solitamente sedute, distanziate da 1 mese, prive di effetti collaterali significativi, con lieve eritema di breve durata. Quando si nota una componente vascolare l’esito può essere inferiore e richiedere un maggiore numero di sedute. In tutti i trattamenti laser la pelle non va esposta al sole per un mese

Compila il form per inviare una richiesta di informazioni

Open chat
💬 Come possiamo aiutarla?
Salve
Come possiamo esserle utili?